"Un nuovo, luminoso suono" al castello di Heinfels

Dopo più di 200 anni, una campana suona di nuovo a Castel Heinfels. Il vescovo Hermann Glettler ha consacrato la nuova campana dell'angelo custode il 9 maggio.

Un tempo imperiale e le temperature di inizio estate hanno fornito uno scenario più che degno per la messa festiva al castello. A causa delle restrizioni generali, i posti per i compagni di celebrazione erano limitati e quindi si sono riempiti rapidamente. Il decano Anno Schulte-Herbrüggen ha dato il benvenuto al vescovo Hermann Glettler a nome della comunità parrocchiale.

Josef Steinringer Josef Steinringer ha donato la campana dell'angelo custode per il castello

 

Il presidente dell'associazione del museo, Josef Steinringer, ha donato la nuova campana "in segno di gioia per il buon andamento della costruzione e per i risultati visibili e tangibili, così come per la gratitudine che i molti lavori pesanti hanno potuto essere eseguiti senza un grave incidente". Nel suo discorso di benvenuto, Steinringer ha ringraziato ancora una volta le persone e le istituzioni e ha anche menzionato la disponibilità di molti benefattori a sostenere l'elaborato progetto di restauro di Castel Heinfels.

L'atto di consacrazione da parte del vescovo Hermann Glettler è culminato nel suono della nuova campana. Allo stesso tempo tutte le campane delle chiese parrocchiali di Sillian e Tessenberg, le chiese di Heinfels di San Pietro e Paolo e di Sant'Antonio hanno "accolto" la nuova campana con uno scampanio festoso.

La poetessa locale Hilda Außerlechner di Kartitsch ha riconosciuto la benedizione della nuova campana nella sua poesia: "Sii il nostro messaggero di fede, annuncia la gioia, chiama la pace, la riconciliazione nel mondo, invia la nostra richiesta al Santo Angelo Custode: "Il Castelo di Heinfels è posto sotto la sua protezione!"

 

 

Hilda Außerlechner und Elisabeth Steinringer Hilda Außerlechner e Elisabeth Steinringer

 

"Questa piccola campana porta un suono nuovo e luminoso al suono comune delle campane circostanti, un messaggio di resurrezione. Se noi stessi siamo disposti a lasciarci accordare come questo strumento, in modo che corrisponda agli altri, allora il suono comune si rafforza", ha detto il vescovo Hermann Glettler nella sua omelia.

Dopo la messa, incorniciata festosamente dalla banda di ottoni della Musikkapelle Heinfels, Peter Leiter ha ringraziato Josef Steinringer a nome dell'associazione del museo con un'immagine di un angelo custode, che è stato scoperto durante i lavori di restauro nella cappella Laurentius del castello.

Coordinata con le campane delle chiese di Sant'Antonio e di San Pietro e Paolo a Heinfels, la nuova campanella suonerà in futuro dal tetto della cappella alla preghiera dell'Angelus la domenica, nel giorno del santo patrono - San Lorenzo il 10 agosto - e nella domenica dell'Angelo Custode.

La consacrazione delle campane a Castel Heinfels (Livestream), 9. 5. 2021 (Parrocchia di Sillian)

Immagini: Martin Bürgler

Torna indietro

BLOG

Archiv

Per la prima volta siamo stati in grado di accogliere più di 10.000 visitatori al Castello di Heinfels in una stagione. Siamo stati molto felici di questo insieme ai nostri ospiti dalla Germania!

Un anno dopo l'inizio delle operazioni del museo, il castello di Heinfels potrebbe finalmente essere aperto ufficialmente per il suo scopo.

Ogni venerdì sera fino al 3 settembre c'è la "Lunga notte" al Castello di Heinfels. Un'esperienza speciale per tutti coloro che vogliono godersi il complesso medievale a un'ora tarda.

Il castello di Heinfels ospita una serie di eventi di prima classe in luglio e agosto - dal "Conte di Castello", la spettacolare corsa della torre, ai concerti da camera con archi e corni, a un evento musicale molto speciale.

Dopo più di 200 anni, una campana suona di nuovo a Castel Heinfels. Il vescovo Hermann Glettler ha consacrato la nuova campana dell'angelo custode il 9 maggio.

Novità dell'inizio della stagione 2021: le aree esterne del castello di Heinfels possono essere esplorate da soli nell'ambito della visita panoramica durante gli orari di apertura! Non appena le condizioni lo permetteranno, avranno luogo anche le nostre visite guidate nel vasto parco del castello.

Solo raramente il castello sperimenta tali inverni; per settimane il complesso è rimasto sotto uno spesso strato di neve di oltre 150 cm. Le strade di accesso non potevano essere tenute libere e solo con difficoltà si potevano raggiungere le parti più importanti del castello.

Il 15 luglio 2020 abbiamo aperto il castello di Heinfels. In questa stagione breve e molto impegnativa, siamo stati comunque in grado di accogliere 5508 visitatori in 659 visite guidate fino al 26 ottobre a causa della pandemia mondiale con molte restrizioni di viaggio!

 

Abbiamo anche contingenti giornalieri gratuiti - anche per una visita al castello programmata a breve termine ci sono sempre biglietti rimanenti. Saremo lieti di informarvi al numero +43 664 16 77 078 o info@burg-heinfels.com!

Dopo decenni di chiusura, abbiamo ufficialmente aperto le porte del castello di Heinfels ai primi visitatori di oggi! Siamo lieti dell'enorme interesse suscitato il primo giorno del museo!

Anche la situazione attuale ha il castello di Heinfels sotto controllo. I lavori di costruzione sono ripresi dopo la pausa obbligata e continuiamo a lavorare a pieno ritmo per completare il museo.

Tre anni fa è iniziato l'elaborato lavoro sul più grande progetto di restauro profano del Tirolo. Tutti i tetti del castello, ad eccezione del mastio del 1992, sono stati rifiniti e i percorsi di accesso all'interno del complesso sono già stati pavimentati. L'apertura del museo è prevista per l'inizio dell'estate 2020.