Molti visitatori nel secondo anno del museo

Il team di Heinfels Castle è felice del grande interesse.

Il museo ha aperto già a maggio, ma solo a luglio sono cadute le restrizioni di viaggio. Alla fine della stagione, il 7 novembre, sono stati contati 12.372 visitatori al castello Heinfels.

Il museo, che racconta la storia del castello nel corso di diversi secoli, è stato aperto ufficialmente il 15 luglio dello scorso anno. "Nella prima stagione del 2020, sono venuti 5.508 visitatori. È stato un anno difficile perché i viaggiatori in autobus e gli ospiti internazionali in particolare erano assenti", dice la direttrice del museo Monika Reindl, guardando indietro. Anche nel 2021 c'erano ancora molte restrizioni dovute a Corona. Reindl è quindi ancora più soddisfatto del forte aumento del numero di visitatori: "Siamo stati in grado di mostrare agli ospiti questo emozionante edificio in 870 visite guidate con il nostro team motivato". Fino a 15 mediatori culturali erano in servizio durante l'alta stagione. Con il cosiddetto "tour panoramico", che permette di visitare il nucleo del castello nelle aree esterne anche senza una visita guidata, si potrebbero attirare ulteriori visitatori. L'anno prossimo sono previsti programmi speciali per bambini e scuole per suscitare l'interesse dei giovani visitatori.

Gli eventi sono il secondo pilastro importante dell'offerta del Castello di Heinfels. Concerti da camera, una lettura o eventi come il "Conte di Castello" attiravano gli appassionati di cultura e di sport al castello. Dodici coppie si sono sposate nella Cappella Laurentius. Il vescovo Hermann Glettler ha consacrato la nuova campana dell'angelo custode in maggio e ha celebrato una messa rock con i giovani sulla piazza del festival in luglio. A settembre, in tempo imperiale, la "Regina della Val Pusteria" ha potuto finalmente essere consegnata alla sua destinazione, anche con un sacco di VIP. Un totale di 1.190 ospiti sono venuti ai vari eventi - oltre alle attività del museo.

Il primo "Natale al castello Heinfels" l'11 e il 12 dicembre è in fase di pianificazione. Sarà organizzato in un ambiente storico dalla Banda musicale di Heinfels e dall'Associazione dei giovani agricoltori di Panzendorf.

Poco tempo fa, la A. Loacker Tourismus GmbH ha anche fissato il calendario per il completamento della gastronomia nell'ala ovest. Insieme all'inquilino, che si sta cercando, il concetto e la pianificazione devono essere lavorati nel 2022, in modo che la ristrutturazione strutturale dell'ala ovest possa essere affrontata negli anni successivi.

Josef Steinringer, presidente dell'associazione del museo, è contento dello sviluppo positivo: "È bello vedere che la vita sta tornando alle vecchie mura dopo decenni di stasi. Molte persone hanno lavorato per questo con enorme diligenza e impegno negli ultimi anni."

Torna indietro

BLOG

Archiv

La nuova stagione museale inizia il 2 maggio 2024. In inverno continueremo ad aprire il castello per gruppi di almeno 10 persone su prenotazione, ma saremo lieti di aprirlo anche per gruppi più piccoli ad un prezzo forfettario.

 

L'anno a Castello di Heinfels è stato caratterizzato da un museo molto frequentato, concerti, mostre e attività emozionanti. Il castello rimane un importante punto di riferimento culturale nel Tirolo orientale e non solo.

"The Runway Quartet" ha portato Broadway in Tirolo l'8 luglio: Dragan Trajkovski, Robert Gmachl-Pammer, Craig Hansford e Florian Bramböck hanno regalato entusiasmo e molti bis davanti a un pubblico tutto esaurito.

Il 25 maggio scorso, a Castel Heinfels, sono stati presentati i risultati del progetto "Conoscere la storia e il patrimonio culturale nella regione Dolomiti Live" nell'ambito del programma di finanziamento UE INTERREG V-A Italia-Austria 2014-2020 / CLLD Dolomiti Live / ITAT4205.

Il 4 maggio il Castello di Heinfels darà nuovamente il via a una nuova stagione museale e di eventi. Si prevede un programma vario e colorato che attirerà molti visitatori. Per la prima volta, nelle sale del futuro Burgschänke sarà allestita una mostra speciale insieme al "Tiroler Photoarchiv" (TAP).

I gheppi del Castello di Heinfels nidificano da molti anni in una nicchia nel muro della torre della cucina, costruita nel XIV secolo. Ogni anno, quattro o cinque giovani falchi si schiudono e fanno i loro primi tentativi di volo. Per la prima volta, i falchi possono esser osservati dal vivo grazie a una "falcon cam" installata di recente.

Siamo in pausa invernale dal 6 novembre e inizieremo la nuova stagione museale con motivazione il 4 maggio 2023. In inverno, continuiamo ad aprire il castello per gruppi di 10 o più persone su appuntamento - visite guidate al castello (tempo permettendo) qui!
!

Dopo l'avvio dello scorso anno, il "Natale del Castello di Heinfels" si svolgerà per la seconda volta in un ambiente storico: Le associazioni locali vi invitano a visitare il castello di Heinfels il 17 e 18 dicembre per una giornata ricca di atmosfera.

Il museo ha contato 12.500 visitatori nella stagione 2022, con un leggero aumento rispetto all'anno precedente. Inoltre, 2.400 ospiti si sono recati al castello per vari eventi e occasioni, come matrimoni e concerti.

Piccoli concerti di ensemble d'eccezione in un ambiente storico: questo è il motto delle esibizioni durante l'Estate del Castello di Heinfels 2022. Il cortile rinascimentale e la Sala Lunga sono le sedi di un'esperienza musicale speciale nel più grande complesso castellano della Val Pusteria.

Mercoledì 3 agosto alle 14.30 invitiamo le famiglie con bambini a partire dai 3 anni a fare una magica visita al Castello di Heinfels. Un'ora da favola per grandi e piccoli!

Ogni giovedì sera fino al 8 settembre c'è la "Lunga notte" al Castello di Heinfels. Un'esperienza speciale per tutti coloro che vogliono godersi il complesso medievale a un'ora tarda.